Bichito de luz

Come è nato il progetto.

Il progetto Bichito de Luz è nato a metá del 2008. Si voleva realizzare un pozzo d'acqua potabile in Etiopia.

Perchè abbiamo iniziato il Progetto Bichito de Luz?

E’ nato per ricordare un bimbo, Davide, e Marcella, trasformare il dolore della sua perdita in un gesto d’amore che potesse ricordare la bontà, la dolcezza, la tenerezza che Davide e Marcella hanno saputo donarci. Si voleva poter offrire qualcosa di vitale, come l’acqua, a persone che non godono di questo grande bene. L’acqua è viva, preziosa, essenziale. È così che volevamo ricordare Davide e Marcella.

Come lo abbiamo fatto e come lo stiamo facendo?

Attraverso una ONG: “VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo” www.volint.it Insieme, per un mondo possibile! !

Perchè il VIS e l'Etiopia?

Perchè Susanna, la mamma di Davide, ha lavorato con il VIS in Sri Lanka (2005-2006) nella ricostruzioni post-Tsunami. Vis Etiopia perchè li avevano lavorato i nostri amici Giovanna ed Axel e conoscevano molto bene la realitá del paese. In Etiopia, solo il 22% della popolazione ha accesso a fonti d’acqua pulita ma nelle aree rurali questa percentuale si abbassa all’11%; solo 4 persone su cento hanno accesso a strutture sanitarie adeguate. Alcune regioni dell'Etiopia sono state segnate da circa 20 anni di guerra civile, ultima la guerra tra Etiopia ed Eritrea conclusa nel 2000 che ha generato una grave crisi economica e sociale, sia in termini di distruzione di infrastrutture che di estremo impoverimento della popolazione. Inoltre, i ricorrenti periodi di siccità aggiunti alle scarsa fertilità del suolo e ad un uso non sostenibile delle risorse naturali hanno generato un calo della produttività del settore agricolo determinando una situazione di insicurezza alimentare cronica. Ci sono zone particolarmente aride e di difficile accesso dove la popolazione vive di agricoltura di sussistenza. Le precipitazioni sono scarse ed irregolari e mettono a repentaglio periodicamente i raccolti. Sono diffuse le infezioni intestinali che colpiscono particolarmente i bambini, causate principalmente dall’utilizzo per usi domestici di acqua proveniente da fonti non sicure (in particolare di acqua stagnante). 

Cosa abbiamo fatto fino ad ora?

12 POZZI REALIZZATI CON PROGETTO ‘BICHITO DE LUZ’ DAL 2008 AD OGGI

Nel corso del 2012, grazie al contributo dei sostenitori Bichito de Luz, il VIS ha realizzato attraverso il partner locale ADCS un pozzo profondo di oltre 130 metri per il villaggio di Edaga Hamus. La municipalità ha contribuito direttamente attraverso la costruzione della rete idrica. In particolare, nella regione del Tigray, lo scopo degli interventi idrico-sanitari è di migliorare l’accesso ad acqua potabile ma anche ottimizzare le risorse idriche volte all’irrigazione. Inoltre, ogni intervento è accompagnato da campagne di sensibilizzazione sull’igiene e sulle buone pratiche sanitarie. Per assicurare la sostenibilità delle azioni, ogni comunità beneficiaria dell’intervento è coinvolta fin dall’inizio nel progetto ed è inoltre responsabilizzata per la manutenzione delle opera realizzate. Questa iniziative risponde ad una situazione di emergenza idrico-sanitaria cronica nel Paese: qui il 53,8% della popolazione vive senza di acqua pulita e l’88,3% senza un sistema sanitario di base (Human Development Indicators). 

Il progetto continua da solo, molti amici ci hanno supportato. C’è chi si sposa e offre parte della lista di nozze al progetto, ci sono stati últimamente degli amici che hanno voluto ricordare Marcella, ci sono amici che ci ricordano a Natale, amici che si sono ricordati di noi dopo l'incidente della piccola Anna.

Offerte per Bichito de Luz dal 2008 al 2014
offerte  euro destinazione finale
2008 29.978,42 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
2009 4.419,83 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
2010 9.186,00 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
2011 4.965,00 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
2012 3.635,00 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
2013 3.050,00 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
2014 3.395,00 VIS-ETHIOPIA "Bichito de Luz"
     
  58.629,25 Totale 
     
Pozzi Etiopia Bichito de Luz 
  58.629,25 Totale offerte raccolte
  35.955,00 Costo totale n. 9 pozzi Bichito de Luz
  9.000,00 Costo pozzo Kawado
  6.738,00 Contributo Bichito de Luz per pozzo profondo realizzato nel distretto di Edaga Hamus, costo complessivo 29mila euro finanziato da vari donatori
  6.000,00 Contributo Bichito de Luz per pozzo realizzato nel distretto di Irob nel Tigray, costo complessivo 10mila euro finanziato da vari donatori
   
  936,25 Residuo